La nostra Storia

Stagione Sportiva 1995-1996

Bologna ha una nuova Scuola Basket!
Nasce infatti nell’Agosto del 1995 il CENTRO MINIBASKET BOLOGNA, grazie all’esperienza e alla professionalità di Dario Bellandi.
Determinante l’apporto di Tiziano Tarquini che “crea le condizioni giuste”per iniziare a lavorare al Progetto.
Già dal primo anno di attività si intravedono le potenzialità dell’idea : si allacciano vari rapporti di collaborazione con diverse realtà sportive e con il Quartiere S.Donato che, interessato all’iniziativa, si propone come sede della società.
Ben 177 bambini si iscrivono ai corsi di Minibasket della nuova società.
La prima partita amichevole viene svolta il 08/12/1995 da una selezione di bambini ad Ozzano.
Vengono svolte le tradizionali Festa di Natale (a Castenaso) e la Festa Fine Corsi (a Monte S.Pietro).
Il Centro Minibasket Bologna partecipa (con una selezione dei centri) al 5° Torneo Nazionale di Ostiglia (7°classificata).
La società sportiva prende quindi sede presso la Scuola Don Minzoni e viene scelto un logo composto da 10 simpatici animaletti che compongono la parola MINIBASKET.

 

Stagione Sportiva 1996-1997

E’l’anno del consolidamento! Il Centro Minibasket Bologna ora è conosciuto, ha una sua connotazione precisa.
In questo anno la società (che viene sempre più riconosciuta con l’acronimo CMB), consolida quelle che diventeranno caratteristiche peculiari: le manifestazioni ed iniziative collaterali ai corsi.
Prima vittoria nel Torneo di Monterenzio, memorabile partecipazione al Torneo Minibasket di Roma (Pasqua 97), organizzazione di Feste che rimangono tuttora nel DNA della società come la Festa Derby (mega-partita tra bambini tifosi Fortitudo e Virtus) o la Festa 2 con Pallino (manifestazione in cui il bambino gioca insieme al proprio papà).
La Festa 2 con Pallino, sancisce anche la nascita del nuovo logo (Pallino appunto), una divertente palla da basket animata che rimpiazza il logo con gli animaletti, ritenuti poco immediati e di difficile riproduzione.
Grazie ai contatti con la Famiglia Foletti viene disputata la 1° Edizione del Torneo “Noi Amici di Simone” in memoria di Simone, un ragazzo allenato da Dario Bellandi, prematuramente scomparso in un incidente stradale.
La 1° Edizione viene svolta invitando 4 centri del CMB.

Stagione Sportiva 1997-1998

In questa stagione si comincia a giocare il Torneo Interno di Minibasket.
I Corsi di Minibasket svolti diventano talmente tanti da consentire un vero e proprio Campionato Interno con tanto di Fase Finale.
Si consolidano anche le collaborazioni con la Pol.Crespellano e la Pol.Monte S.Pietro che portano alla creazione di 2 veri e propri Settori Giovanili, con tanto di partecipazione a Campionati FIP.
Viene anche svolto il 1°Campionato Femminile (Propaganda) raccogliendo le bambine dai vari centri.
La 2° Edizione del Torneo “Noi Amici di Simone” prende la connotazione di un vero e proprio Torneo con 4 squadre partecipanti : Monte S.Pietro – Virtus Bo – Fortitudo Bo – Basket Modena ed incredibilmente è il Monte S.Pietro che si aggiudica il Trofeo davanti una bella cornice di pubblico.
Dopo varie “uscite” nelle località dell’Appennino la società decide di organizzare un Camp Estivo nella ridente località di Castel d’Aiano.


Stagione Sportiva 1998-1999

E’una Stagione importante nella Storia della società, nasce infatti una nuova Associazione denominata BOLOGNA BASKET SCHOOL che prende sede nel Q.re Saragozza.
La collocazione storica è presso la Palestra Carracci dove viene svolta attività sia maschile che femminile.
La formazione femminile (Categoria Ragazze) targata ancora CMB Bologna vince la Fase Provinciale, elimina Forlì in un aspro doppio incontro, ed ottiene l’accesso alle Final Four Regionali in svolgimento a Fidenza. Quarto posto ma che paura ha fatto quel manipolo di ragazzine agli squadroni Fidenza – Parma e Cavezzo.
La Stagione termina con una notizia importante…l’organizzazione è pronta ad intraprendere in modo serio ed articolato l’attività femminile.

 

Stagione Sportiva 1999-2000

Finalmente l’attività femminile viene consolidata nelle Palestre dei Quartieri Saragozza e Reno (Carracci e ITIS).
Si organizzano i primi corsi “esclusivamente rosa”, insomma la società “comincia” ad avere un “vero e proprio” Settore Femminile.
Determinante la scelta delle famiglie che pur di aderire al Progetto portano le ragazze anche se abitanti in altre zone di Bologna e Provincia (S.Donato, Monte S.Pietro etc…).
La novità di questa stagione è la realizzazione di un Camp cittadino da svolgersi nel periodo estivo in parallelo con quello di Castel d’Aiano.
Si cerca un posto ideale, che “trasudi pallacanestro”, la scelta cade sul “Meloncello”. Nasce, con il contributo fattivo di Roberto Bedin, il Bologna City Camp.


Stagione Sportiva 2000-2001

L’associazione continua la sua attività nei vari Quartieri di Bologna e in Provincia.
In questa stagione la società lavora in Palestre dei Quartieri S.Donato, Reno, Saragozza, Navile e S.Vitale.
Mentre in Provincia è presente a Crespellano, Trebbo di Reno e Monte S.Pietro.
E’una stagione zeppa di risultati eclatanti, la formazione maschile (BBS 87) raggiunge i playoff provinciali, mentre le ragazze ottengono la loro prima prestigiosa qualificazione alla Fase Interregionale in Liguria ad Ospedaletti .
Dario Bellandi, complice impegni improvvisi di lavoro di coach Giulietti, comincia a “lavorare” in prima persona sulle squadre femminili.
Viene così infranta una delle regole che Bellandi e Tarquini si erano imposti e cioè quella di “non allenare mai squadre della società!!”.
Giunge alla 5° Edizione (vittoria della Virtus Bologna) il Torneo “Noi Amici di Simone”.
Le squadre invitate diventano 6 per ovviare alla crescente richiesta di partecipazione.
Ma sicuramente la notizia più importante dell’anno è l’avvio del Progetto Babybasket, attività ludico-motoria indirizzata a bambini e bambine dai 3 ai 5 anni.
La palestra individuata per svolgere i corsi Sabato e Domenica mattina è quella del Centro Sportivo Corticelli (Q.re Porto).

Stagione Sportiva 2001-2002

La nostra società si “veste d’azzurro”!!
Arriva la prima convocazione in Nazionale per Benedetta “Beba” Bagnara che dopo tutta la trafila nelle selezioni Regionali, diventa e diventerà un elemento trainante di tutto il movimento cestistico italiano femminile.
Si conclude dopo ben 6 anni il rapporto di collaborazione con la Pol.Crespellano, non esistono più le condizioni per svolgere un lavoro proficuo…ma la stima e la collaborazione continua …Crespellano infatti continua ad essere il luogo in cui la società svolge ogni anno uno dei suoi appuntamenti “più graditi”: il Pranzo Sociale.
Il Camp a Castel d’Aiano continua senza sosta la sua attività estiva (le ultime 2 settimane di Giugno) mentre il Camp cittadino (Bologna City Camp), che nel frattempo ha raggiunto una connotazione più polisportiva e meno tecnica,…raddoppia…, non solo al Meloncello ma anche Camp al Centro Sportivo DLF.
Diventano 3 le palestre in cui viene svolto il Progetto Babybasket, alla Palestra Corticelli si aggiungono il Centro Sportivo DLF e il Palazzetto di Trebbo di Reno

Stagione Sportiva 2002-2003

Anno per anno l’attività viene sempre più consolidata, e la società, come dimostrano le varie iniziative proposte, è sempre attenta e vigile nel cercare di ottimizzare le proprie proposte.
Da tempo la società partecipa a riunioni ed assemblee scolastiche cercando di capire ed intuire cosa si possa organizzare insieme alle strutture scolastiche che stanno avviandosi ad una sempre più spiccata autonomia.
In questa stagione sportiva, la nostra associazione comincia ad organizzare Corsi di Minibasket in collaborazione con Istituti Comprensivi o Direzioni Didattiche.
Questi corsi svolti presso le Scuole Elementari e Medie Scandellara (Istituto Comprensivo n°7) ottengono immediatamente un notevole successo di partecipazione.
I motivi, oltre all’innegabile professionalità e competenza, sono da trovare nella comodità (lezioni svolte subito dopo l’uscita da Scuola) e i costi (limitati in accordo con l’Ente Scolastico).
Questa è anche l’annata in cui il Settore Femminile sfiora le Finali Nazionali.
Le squadre Juniores e Cadette raggiungono entrambe le Fasi Interzonali e soprattutto la Squadra Cadetta (1987) perde a Pesaro di soli 4 punti contro il Polet Trieste la qualificazione alle Finali Nazionali.
Da notare che il Polet Trieste si classificherà al 2° posto assoluto e che, purtroppo, solo per quell’anno sportivo le Finali Nazionali Cadette sono organizzate per solo 8 squadre (invece delle normali 16).
Rimarrà indelebile il ricordo di una grande stagione, ma il rammarico di esserci arrivati così vicino resterà per sempre!!
Al fine di rispondere alle richieste dell’utenza, vengono inseriti nel Progetto, corsi di Babysport…la proposta diventa ancora più completa…e l’iniziativa prende il nome di Progetto Babybasket & Babysport.
Si abbandona il Centro Sportivo DLF per fare attività nella accogliente struttura del Villaggio del Fanciullo.
Il Torneo “Noi Amici di Simone” ormai universalmente conosciuto come Torneo Foletti, si trasferisce nelle palestre di Riale e nel meraviglioso PalaZola, grazie alla collaborazione della Pol. Zola.


Stagione Sportiva 2003-2004

Negli ultimi anni l’attività della società si è ramificata sempre più e quindi l’impegno è diventato notevole.
I corsi di Minibasket e i Settori Giovanili Maschili (grande sviluppo nel Q.re S.Donato) e Femminile, il Progetto Babybasket & Babysport, l’attività dei Camp Estivi, i numerosi rapporti con gli Enti Scolastici che portano la società ad essere attiva anche in orario curricolare con la proposta di corsi gratuiti impongono alla società un’attenta valutazione.
Dopo varie considerazioni e vari tentativi si defila dalla società Tiziano Tarquini, grande personaggio, il cui contributo rimane e rimarrà sempre tangibile e determinante per la costruzione di questa società.
E’ per evidenti motivi, un anno di assestamento, di riflessione, di nuovi collaboratori e di nuove certezze.
Si comincia a progettare il futuro.

Stagione Sportiva 2004-2005

E’ la stagione del Decennale…che viene festeggiato in vari momenti della Stagione e quindi via con la maglietta commemorativa (…che va letteralmente a ruba!!), vengono organizzate Feste e Manifestazioni quali la Festa Minibasket al Villaggio del Fanciullo e la Festa Derby.
La Pol.Monte S.Pietro dopo 10 anni sospende la collaborazione con la nostra società.
Si intuisce in questa scelta la voglia dei dirigenti di MSP di correre con le proprie gambe.
Sono stati 9 anni indimenticabili, 9 anni di Feste e Manifestazioni, di grandi traguardi e di piccole conquiste.
Un’esperienza che lascia in eredità a Monte S.Pietro un piccolo patrimonio (quasi 80 iscritti) e alla nostra società un rapporto che ci ha arricchito dal punto di vista umano e dell’esperienza.
Oltre ai corsi di Minibasket, viene potenziato il Settore Giovanile Maschile (con ben 4 formazioni iscritte) e si cerca nuova linfa con il Settore Femminile partendo di nuovo dalla base (ragazze del 90/91/92).
Il Camp Estivo a Castel d’Aiano diventa un Camp proposto non solo con formula Basket, ma anche come Settimana Verde invitando anche i ragazzi dell’Appennino con la formula day-camper.
Si mettono le basi per sviluppare i rapporti con gli Enti scolastici (oltre alle Scandellara si lavora con Scuole Materne ed Elementari a Trebbo di Reno.
Viene costituita la ASD Bologna Basket School 2005 che si preoccuperà di gestire soprattutto il Settore Minibasket e quello Baby che necessitano sempre più di operatori competenti e di esigenze diverse, vista l’età dei nostri piccoli campioni.
La società decide anche di impegnarsi in Progetti Estivi che possano rappresentare, tramite lo sport in genere, momenti di integrazione e di divertimento.
Inizia un proficuo rapporto con il Quartiere S.Donato a cui viene proposto il Progetto denominato “Giochi senza Frontiere”. All’iniziativa, patrocinata dal Q.re S.Donato, partecipano circa 80 ragazzi di varie etnie e religioni.


Stagione Sportiva 2005-2006

Entra a far parte del Progetto Scolastico anche il X° Circolo Didattico (attività svolta presso la Scuola Elementare Don Bosco).
Il Centro Minibasket Bologna viene scelto come Gestore di 2 Palestre scolastiche nel Quartiere S.Donato ( Chiostri e Gualandi).
I Camp Estivi cittadini raggiungono le 3 location, ai consolidati Meloncello e DLF si aggiunge il Centro Sportivo Corticelli…a questo punto l’attività estiva della società copre una vasta zona di Bologna.
Viene svolta la 10° Edizione del Torneo “Noi amici di Simone”, con notevole sforzo dell’organizzazione che invita ben 8 formazioni, fra tutte quelle che hanno dato prestigio al Torneo.
Alla fine vincono il Torneo gli amici del Patavium Padova sulla Fortitudo Bologna (…sulla quale aleggia una sorta di maledizione…pur avendo super-gruppi…non ha mai vinto !!).


Stagione Sportiva 2006-2007

Qualcosa di nuovo si muove nel mondo della Pallacanestro Femminile a Bologna, nuovi proprietari e forze fresche.
Il Settore Femminile (BBS) vede con interesse queste novità e si impegna insieme a Libertas e Masi in una opera di consolidamento dell’attività e soprattutto nella propaganda della “pallacanestro rosa”.
Sportivamente parlando vengono raggiunti risultati eccezionali…il Gruppo Under 19 (Juniores) raggiunge la Fase Interzonale a Marghera e la Squadra Under 17 (Cadette) si laurea Campione Regionale al PalaDozza.
La squadra Juniores, dopo un meraviglioso percorso, vince il prestigiosissimo Torneo di Pasqua a Pesaro, vetrina per le migliori squadre giovanili italiane.
Il Settore Maschile (in S.Donato) iscrive ben 4 squadre ai Campionati FIP e diverse formazioni Minibasket che portano a ben 140 iscritti in quel Quartiere.
Il Bologna City Camp rinuncia al Meloncello che lavori vari hanno devastato, per prendere sede al Centro Sportivo Lucchini, il “mitico” Antistadio, che si rivela come un posto molto adatto alle nostre proposte.
Si consolida l’attività al Centro Sportivo Corticelli, mentre a Castel d’Aiano sempre più bambini sono attratti dalle proposte nostre proposte “verdi” (gite nei boschi …e tanta piscina).

Stagione Sportiva 2007-2008

Il fiore all’occhiello della Stagione è sicuramente il raggiungimento della 1° Finale Nazionale.

Le ragazze della BBS Under 14 hanno infatti vinto il Titolo Regionale a Budrio Categoria 3 c. 3, staccando così il biglietto per le Finali Nazionali di Jesolo.

Questo risultato è frutto della neonata collaborazione con il Masi Casalecchio (le 2 società si sono sempre stimate) che oltre al già citato prestigioso risultato ottiene la qualificazione alle Final Four Regionali in ben 3 categorie (Under 17 – Under 14 – Under 13).

Non si può non segnalare anche l’ottima stagione al Maschile che porta il gruppo 95 (Under 13) quasi alla qualificazione alla 2° fase del Campionato e del gruppo 96 che ben figura nel Trofeo Esordienti.

Finalmente la Fortitudo Bologna riesce a mettere le mani sul Torneo Foletti e scrive il suo nome sull’Albo d’oro del nostro Torneo.

Stagione Sportiva 2008-2009

Le notizie importanti vengono dal Settore Camp Estivi, dove tenendo presente il periodo economico non particolarmente florido, la nostra organizzazione imposta una ristrutturazione (…forse una vera e propria rivoluzione !) che porta non ad una conferma delle quote ma (addirittura) ad un forte abbattimento (più di €. 50,00 a quota settimanale) consentendo a ben 430 ragazzi la partecipazione al nostro Bologna City Camp !!

Ottimi risultati e ottime notizie dai nostri Settori Giovanili (Maschile e Femminile).

Nel Settore Maschile il risultato eclatante è stato il passaggio alla Fase Playoff del nostro “storico” gruppo del 95 (Campionato Under 14).

Nel Settore Femminile, dopo una stagione intensa, la squadra Under 15 (composta da ragazze 94 e 95) ottenuta la qualificazione alla Fase Regionale (…tra le 6 squadre più forti della Regione) manca per 1 sola vittoria la qualificazione alla Fase Interregionale, portando grande soddisfazione ma anche qualche rammarico.

Grandi soddisfazioni sono venute dagli eventi organizzati dalla nostra società quali : Torneo Interno Minibasket (vinto dal Gruppo Don Bosco) – Torneo Primavera Minibasket (vinto da Don Bosco 99/00 e Don Minzoni 01/02)…ma forse le nostre capacità “organizzative” sono esaltate dall’aver portato al Madison di P.zza Azzarita allo spettacolo degli “Harlem Globetrotters” più di 200 persone (ragazzi e genitori).

La 13°Edizione del Torneo Foletti se lo aggiudica il Masi Casalecchio in finale con il Petrarca Padova.